ecologia casalinga

L'ospite che dopo tre giorni puzza (il riscaldamento globale in 26 secondi)

 

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

 

La terra nasce 4.570.000.000 anni fa.
240.000.000 di anni fa le prime lucertole iniziano a prendere il sole integrale.
Il cavallo concima i campi da 55.000.000 di anni.
L’uomo, tenendoci larghi, appare solamente 200.000 anni or sono…
Ultimamente fa un sacco d’invenzioni strane: il salvagoccia per il lavandino, le mutande da uomo strette che portano alla sterilità, il touch screen, le unghie finte, il detersivo che fa tlin e le scarpe che storcono le dita dei piedi…
Sessant’anni fa sorge un nuovo continente di plastica nel Pacifico.
Facendo i calcoli risulta che rispetto alla vita della terra, l’essere umano è suo ospite da uno 0,004% di tempo. E in meno di vent’anni le ha fatto venire la febbre!
Bhè? E’ così che si fa con chi ci accoglie, sfama e sopporta pazientemente?
 
Eco-cittadini! Siamo tutti invitati a condividere le nostre eco-scelte. Scambiamoci in questo spazio, suggerimenti per guarire il pianeta (e quindi noi stessi). Io, per esempio, ho il camino e lavo i piatti con la lisciva (cenere bollita), non fa le bolle arcobaleno ma in compenso ho salvato la vita a moltissime sardine, animali che amo infinitamente (sul pane col burro).
Riciclaggio, riuso, detersivi fai da te, biciclette, orto in balcone e chi più ne ha più ne metta! Aspetto i vostri consigli!
Commentate oppure scrivete a info@repubblicadialcatraz.com ed i vostri suggerimenti verranno pubblicati sul sito in ECOLOGIA CASALINGA.