NEWS

Comunicazioni ai cittadini della Libera Repubblica di Alcatraz

Risultato inatteso: Di-presidenzia ad Alcatraz!

 

Un profeta dei tempi antichi una volta disse "ciù is megl che uan!" e così hanno voluto anche i cittadini della Libera Repubblica di Alcatraz. Le elezioni si sono concluse con la parità dei voti per i due candidati il che per noi non significa ballottaggio ma di-presidenzia! Prendendo spunto dai consoli romani, dalla diarchia spartana e dal maxibon li abbiamo eletti entrambi!

Un caloroso abbraccio ai due Primi Ministri ed un augurio di buon lavoro!

Di seguito le immagini dei festeggiamenti.

Ricetta anti-xenofoba

matite colorate

La xenofobia e' quella sciocca malattia inculcatavi in giovane età che comporta fastidio verso chi differisce da voi antropologicamente parlando e che non vi fa rendere conto che a volte siete voi a differire dagli altri.

Vi trovate a commentare gli altri senza mettervi nei loro panni? Siete avvezzi a comparare le abitudini vostre con quelle degli altri scoprendovi a concludere che una delle due è giusta mentre l’altra è sbagliata? Non riuscite a capire che l’aggettivo “diverso” è fine a se stesso e che serve a distinguere le persone come i colori dell’arcobaleno, le dita della mano e le vitamine nella frutta di stagione? Bene allora anche voi soffrite di xenofobia!

Ma finalmente grazie ai recenti studi ed alle scoperte della dottoressa Alice in Wonderland abbiamo la definitiva cura che vi liberera’ una volta per tutte da questa noiosissima perdita di tempo, di fiato e di fantasia.

1.    Fate esercizio fisico 3-4 volte a settimana. Da preferirsi alla palestra, gli sport di squadra o le discipline divertenti che insegnano a fare delle perfette capriole come ad esempio le arti marziali.

2.    Mangiate sano e biologico quando possibile ma soprattutto imparate a cucinare manicaretti deliziosi e speziati da gustare in compagnia.

3.    Trovatevi un hobby che stimoli la fantasia e che implichi il lavoro manuale: la pittura va benissimo, il macrame’, il punto croce ma anche il burraco è ottimo.

4.    Telefonate a quei vecchi amici che vi facevano tanto ridere e divertire ed invitateli ad una scampagnata in un posto dove si mangia strepitosamente e si beve vino che non da mal di testa.

5.    Decidetevi una volta per tutte a risolvere quella sciocca discussione in sospeso con quel parente o amico che non avete più frequentato: stupitelo spedendogli fiori o dedicandogli una canzone.

6.    Posate quelle sciocche riviste di pettegolezzi e di moto per scegliere piuttosto letture classiche che stimolano la fantasia, l’intraprendenza e l’audacia. Italo Calvino fa al caso vostro come anche Gianni Rodari e la Teogonia di Esiodo.

7.    Spegnete la TV ed accendete l’autostima.

8.    Vista l’epoca spegnete anche Facebook e Twitter.

9.    Fate e fatevi fare un massaggio.

10.    Andate a ballare, se non sapete con chi andare segnatevi ad un corso di salsa.

11.    In macchina mettete la vostra musica preferita a tutto volume e cantate a squarciagola.

Ecco fatto! Dopo aver adempito alla terapia sopraelencata vi troverete ad essere sorridenti, soddisfatti, intelligenti, comprensivi ed in sintonia col flusso d’amore. Magicamente quando questo accadra’ giudicare gli altri sara’ per voi incomprensibile e lo troverete bizzarro come la famosa zebra a pois!

Buon divertimento con i vostri nuovi interessanti interessi!

IMPORTANTE RIFORMA COSTITUZIONALE

Cittadini e soprattutto immigranti!

Comunichiamo tramite pubblicazione sulla Gazzella Ufficiale la riforma costituzionale riguardante l'articolo 11 della nostra simpaticissima costituzione. La Gazzella però, come al solito, è già corsa molto lontano e non ha lasciato detto quando sarebbe tornata quindi pubblichiamo la riforma anche qui sotto:

Con l’approvazione del Coniglio dei Ministri ed il via del Congresso del Torneo di Briscola decretiamo la modifica dell’articolo 11 della simpatica costituzione.

L’articolo si è sottoposto ad una cura di novità ed uguaglianza. Ecco il suo aspetto prima e dopo la terapia:

Art. 11 PRIMA

Ogni cittadino sosterra' la Repubblica con le opere e con il pagamento di una tassa annuale di euro 100 che dara' alla Repubblica i mezzi economici per sostenere la sua missione nel consesso delle altre nazioni del pianeta: PORRE FINE A TUTTE LE GUERRE, ALLA POVERTA’ MATERIALE E INTELLETTUALE, ALLA DENIGRAZIONE DELL’AMORE.  La Libera Repubblica di Alcatraz perseguira' questi obiettivi attraverso pratiche pacifiche e stupefacenti via via concordate con i cittadini attraverso liberi sondaggi.
Qualora un cittadino intendesse proporre un evento, una campagna promozionale, una qualsiasi iniziativa che richiedesse un investimento economico la richiesta sara' vagliata dagli altri cittadini e messa ai voti nonche' eventualmente finanziata da una sottoscrizione specifica.

 Art. 11 DOPO

Ogni cittadino puo' sostenere la Repubblica con le opere e con il pagamento facoltativo di una tassa annuale di euro 100 o l'acquisto degli altri prodotti della Repubblica che dara' alla stessa i mezzi economici per sostenere la sua missione nel consesso delle altre nazioni del pianeta: PORRE FINE A TUTTE LE GUERRE, ALLA POVERTA’ MATERIALE E INTELLETTUALE, ALLA DENIGRAZIONE DELL’AMORE.  La Libera Repubblica di Alcatraz perseguira' questi obiettivi attraverso pratiche pacifiche e stupefacenti via via concordate con i cittadini attraverso liberi sondaggi.
Qualora un cittadino intendesse proporre un evento, una campagna promozionale, una qualsiasi iniziativa che richiedesse un investimento economico la richiesta sara' vagliata dagli altri cittadini e messa ai voti nonche' eventualmente finanziata da una sottoscrizione specifica.

Detto in soldoni la cittadinanza è gratuita e le tasse le paga solo chi proprio insiste! (roba da matti!)
Vi saluto con ufficiosissimo ardore entusiastico.
Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz

Il Presidente ferito violentemente nell'animo

Ieri a quell’ora in quell’altro luogo il presidente della Libera Repubblica di Alcatraz è stato colpito con violenza da una grande delusione guardandosi intorno. L’impatto ha ferito il presidente infrangendo le sue certezze e spezzandole il cuore.
Il colpo è arrivato mentre il presidente osservava che nonostante la maggior parte dell’umanità non abbia acqua potabile la a disposizione ci sono persone che non lo sanno e piuttosto si preoccupano di non lasciare aloni sul lavello usando prodotti altamente inquinanti.
Un secondo colpo diretto alla serenità ha ricordato al Presidente che nonostante sia magnifico regalare ciambelline fatte in casa molti amanti si ostinano a donare, “come segno d’amor eterno”, diamanti che causano guerre crudelissime e sanguinolente in qualche parte di mondo dal nome poco conosciuto.
La ferita inferta ai sogni del Presidente è stata causata dalla consapevolezza che esseri umani stupendi sono chiusi in casa affetti da depressione mentre nello stesso momento altalene sventolano vuote, le spiagge rimangono deserte al tramonto e tante altre incredibili persone vorrebbero conoscerli e magari sposarli.
I medici dicono che le ferite sono particolarmente dolorose a causa della rassegnazione tendente all’indifferenza dimostrati dagli esponenti più sensibili del genere umano.
Il presidente dovrà ora sottoporsi a cure di amicizia, fiducia, speranza, unione ed impegno.
Intanto dal suo letto di dolore invita i cittadini a tenere duro per non diventare mai insensibili ed arresi ma di coltivare le proprie speranze con l’azione, la coerenza, il buon esempio e la creatività applicata diariamente.
 

L'ANTIFRONTIERA

Sconfinati Cittadini!

Sono lieta di annunciare l'ufficializzazione della Giornata Mondiale dell'Antifrontiera!

Questa era la proposta del Ministro dell'Educazione Gioiosa il super simpat.issimo Carlo Ungarelli Scienziato:

Ecco un'idea un po' bislacca ma molto sentita. Cosa sono le frontiere? Sono dei luoghi in cui si impedisce a qualcuno di entrare o si chiede a qualcuno di pagare un pedaggio... mentre noi dobbiamo avere le anti-frontiere. Come farle? E' semplice, si prendono un po' di persone, si costruisce una piccola garitta di cartone, la si colora: ci si veste da clown e ci si mette fuori le stazioni, e gli aeroporti... ci si munisce di un po' di piccoli regali (cibo, origami, quello che volete e sapete fare ) e si accolgono i nuovi arrivati regalando anche abbracci. Io sarei per organizzare la giornata internazionale dell'anti-frontiera. Ah, dimenticavo, si pensava con Vania di farlo anche ad Alcatraz ogni volta che c'è un corso. Ci mettiamo in prossimità della bandiera e si accolgono gli ospiti così, che ne dite? Baci ed abbracci a tutti/e

 

Abbiamo spostato la data al 17 gennaio. Uniremo le nostre forze per la riuscita della nostra prima ufficiale manifestazione in terra straniera: il nostro infinito sentimento fraterno - amoroso invaderà Roma provocando numerose vittime anche oltre i confini della suddetta città. Le anime degli interessati saranno irrimediabilmente convertite all’Irresistibile Contagiosissima Gioia Buffa.

 

Impaziente di accogliere,

Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz

Estrazione gioco dei desideri

Watch live streaming video from alcatrazindiretta at livestream.com

 

Giocondi cittadini!

Ho pubblicato qui sopra la diretta girata venerdì scorso, riguardante l' estrazione del gioco dei desideri. Li troverete, oltre all'estrazione, anche utili suggerimenti ed idee per la realizzazione degli stessi. L'ultima parte è invece generale rispetto al significato della nostra Repubblica. Chi ha partecipato dovrebbe vedere la puntata per capire a fondo il gioco.

Ora è il vostro turno, tocca a voi realizzare i desideri entro il 31 dicenbre e farci sapere come ve la siete cavata in modo da condividere con l'umanità l'incredibile miracolo della solidarietà gioconda. Io mi metto a disposizione per aiutarvi e per darvi qualche idea...

Per chi non è riuscito a partecipare: continuate a mandarci i desideri a info chiocciola repubblicadialcatraz.it ed appena avremo abbastanza desideri faremo una nuova estrazione.

Grazie per aver partecipato in tanti!

Con allegra partecipazione

Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz

Venerdì l'estrazione del gioco dei desideri!

Impazienti cittadini!

Si avvicina la conclusione del gioco dei desideri o meglio il vostro momento!

Venerdì 4 alle 18:30 in diretta sulla TV Alcatraz livestream si terrà infatti l'estrazione che abbinerà ognuno dei partecipanti ad un desiderio della cui realizzazione sarà responsabile.

Il passo successivo sarà la realizzazione e la consegna dei desideri esauditi. Voi ci farete pervenire il materiale (avrete una settimana di tempo!!) e noi vi metteremo in contatto con la persona abbinata a voi. Ricordate che da voi dipenderanno i desideri degli altri partecipanti e viceversa! Ma tutto ciò lo spiegheremo di nuovo venerdì.

Intanto preparatevi a a scoprire qual'è il desiderio che dovrete realizzare. Carta e penna alla mano ci vediamo venerdì in TV!

Cittadini scendete in campo: si apre la CAMPAGNA ELETTORALE

Eletti cittadini!

E' arrivato il momento per voi di scendere in campo!
Nei campi dell’Italia che ci circonda è diventato impossibile circolare tranquilli visti tutti i cani ed i porci che sono scesi ed è ormai provabilissimo pestare qualche puzzolente sorpresina…
Noi vogliamo invece dimostrare di essere un popolo sorprendentemente degno della testa che porta sulle spalle e delle idee ivi racchiuse.

L’unico problema di chi vanta tali meravigliosi cervelli è quello di bastarsi da se e di essere soddisfatti così. Questo senso di pienezza porta quindi a difficoltà di organizzarsi in gruppi più grandi, cosa che riesce invece più facile a chi non ha ormai più idee e deve necessariamente unirsi ad altri per formare un’idea completa dalla i alla A.
Dopo aver srotolato questo arrovellante concetto continuo il mio discorso.

Cosa succede quando delle menti straordinariamente connesse con i relativi cuori si uniscono e si scambiano le opinioni magari davanti ad una gazzosa? E’ probabilmente successo questo quando sono stati inventati gli spaghetti al pesto, gli alberi di ciliegie, il gioco della bottiglia ed i film comico-demenziali.
Per lo stesso motivo abbiamo fondato la Libera Repubblica di Alcatraz: ma abbiamo bisogno di organizzarci!

Abbiamo bisogno di ministri che costituiscano il consiglio: il Ministro dell’Arte già c’è ed anche quello degli interni, mancano tutti gli altri! Scegliete il ministero che più vi si addice e che credete di poter ricoprire: va bene anche il Ministero del Mistero ed il Ministro della Minestra.

Ma la cosa più importante: si apre oggi la campagna elettorale per la carica di Presidente del Consiglio attualmente ricoperta dall’Intell.ssimo, Brav.ssimo, Superfort.ssimo Jacopo Fo. Il 10 gennaio 2010 ci saranno, infatti, le elezioni che si svolgeranno sia telematicamente che fisicamente ad Alcatraz.
Fatevi avanti pretendenti! Ognuno di voi può essere il prossimo Primo Ministro della Libera Repubblica di Alcatraz. Mandatami i vostri articoli, manifesti, programmi, risultati nel salto in alto a info chiocciola repubblicadialcatraz.com ed io li pubblicherò sul sito in modo che tutti possano goderne e valutare le proprie preferenze.

Cittadini organizziamoci! Proponetevi… CANDIDATEVI!!!

Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz

Comunicato ufficiale dal Ministero dell'Arte

 

Laboratorio permanente..o quasi!!

 

Splendenti, ridenti e contenti cittadini della repubblica,

voi che siete sommamente creativi, continuate a sorridere, ho una bella notizia per voi!

Vi scrivo dal M.D.A.D.P.C.S.P.(ministero dell’Arte e della Poesia come se piovesse) per dirvi che dopo svariate riunioni, incontri all’angolo e sull’ipotenusa è passata la mozione ed è stata approvata la legge 5/47 del 28 arbusto 4887 “laboratorio sempre e comunque” .

Ma che vuol dire poi concretamente?

Ci siamo resi conto che i weekend creativi non bastano davanti al vostro potenziale artistico e alla voglia che avete di dare colori e forme sorprendenti a questo mondo!  Abbiamo deciso allora che, oltre a momenti dedicati, qui si  colora, si incarta, si mosaica, si pastrugna sempre e comunque.

Significa che ogni volta che varcherete la non-frontiera del territorio fisico di Alcatraz, voi potrete partecipare a un gioiosissimo laboratorio.

Come sapete qui abbiamo un intero parco fantastico da realizzare, nonché pareti, tavoli, pietre, istallazioni, tutti da decorare. Il laboratorio permanente è a sorpresa, di volta in volta  si decide il da farsi. Noi vi richiediamo tutta la vostra gioia creativa e la voglia di condividere momenti simpatici o meglio… esilaranti!

Che c’è? Perché continuate a sorridere? Bello, eh? Un sogno che si realizza, lo so!!

E allora venite a trovarci, fate pure il corso che vi pare… il laboratorio sarà là, in agguato, e se vi verrà la voglia…potremo dare vita insieme a una piccola magia!

Sfoderiamo l’entusiasmo, e che l’arte trionfi!!!

 

Claudia