NEWS

Comunicazioni ai cittadini della Libera Repubblica di Alcatraz

Morto Giorgio I di Seborga

Mi dispiace rovinare l'atmosfera giocosa ma in qualità di diplomatico mi vedo costretto a ricordarvi il dovere di esprimere le ufficiali condoglianze al Principato di Seborga per la perdita del Principe Giorgio I.

 

Morto Giorgio I di Seborga: rivendicava l'indipendenza del "Principato" ligure

 

IMPERIA (24 novembre) - È morto oggi all'età di 73 anni Giorgio I di Seborga, al secolo Giorgio Carbone. Proclamato "principe" del borgo ligure che si trova alle spalle di Bordighera, in provincia di Imperia, nel 1964, per anni ha rivendicato l'indipendenza del "Principato" dalla Repubblica Italiana in virtù di un antico status.
 

Le iniziative del Principe per l'indipendenza del borgo. L'originale principe è morto nella sua abitazione del paese ligure dopo due anni di malattia: era affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica. Negli anni aveva promosso diverse iniziative legate all'indipendenza del Principato, a partire dalla realizzazione di un passaporto simbolico fino al conio di una propria moneta chiamata il Luigino di Seborga, che priva di valore legale ma utilizzata come "buono" spendibile in città.

Secondo alcuni abitanti, documenti storici testimonierebbero il diritto all'indipendenza del borgo: il rivendicato statuto del paese - che si considera Stato sovrano sin dall'anno 954 d.C. e Principato dal 1079 - non è però riconosciuto da alcuno stato, né organismo internazionale, anche se a località viene considerata da alcuni storici britannici la "prima Monarchia costituzionale al mondo".

 

Giorgio Carbone (Giorgio I di Seborga) e il borgo dell'imperiese diventato un caso

 

Enrico Ambasciatore Plenipotenziario a Dakar

ALLARME INFLUENZA NELLA LIBERA REPUBBLICA DI ALCATRAZ

Influenti cittadini!

Una GRANDE riforma costituzionale è in corso attualmente nella Libera Repubblica di Alcatraz: una valanga di novità si sta abbattendo sulla nostra friccicosa micronazione. Non vi anticipo nulla se non che Alcatraz diventerà presto alla portata di tutti, ancor più del vaccino antinfluenzale.

Rimanendo in tema, qui, nella Libera Repubblica di Alcatraz, abbiamo votato all'immunanimità la messa al bando dell'influenza suina, che ormai ha perso la sua temibile credibilità, preferendo noi la ben più divertente influenza Cervina

  che si svolgerà principalmente sulle piste da sci della nota località turistica, oppure l'influenza bambina che consente ai contagiati di fare i versi degli animali per strada a squarciagola senza essere giudicati, inoltre si può scegliere l'influenza afroamericana dei ritmi cubani che si ballano nelle migliori piste, oppure ancora l'influenza delfina che ci costringe nella vasca da bagno per giorni e giorni o una qualsiasi influenza a vostra scelta purchè ne valga la pena.

Io per me ho scelto l'influenza felina.

Miagolando vi saluto,

dai tetti alcatrazziani,

Il Presidente della Libera Repubblica Di Alcatraz

 

 

PROPONETE LE VOSTRE INFLUENZE PREFERITE COMMENTANDO L'ARTICOLO.

CITTADINI VI VOGLIAMO INCONTRARE!

Parsimoniosi cittadini!
Siete interessati al colossale laboratorio creativo che si svolgerà ad  Alcatraz dal 13 al 15 novembre (http://www.repubblicadialcatraz.com/node/18)? Sappiate allora che noi siamo interessati ad avervi li! Infatti, solo voi, in quanto cittadini, potrete usufruire di un 20% di sconto e quindi pagare solo 80 coloratissimi talenti/euro per il corso e la pensione completa (completa di che? completa di primizie biologiche!)!
Allora? Ci vediamo presto tra le colline di alcatraz infiammate dall'autunno?
Prenotate allo  0759229914-38-39 specificando di essere cittadini.

Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz
  Vania

IL LODO TAFANO

Allegrissimi cittadini!

Consultando il dizionario ho trovato questa definizione per il termine tanto di moda ultimamente, lodo:

dir. Decisione collegiale presa dagli arbitri di una vertenza, che assume efficacia di sentenza con decreto del pretore: l. arbitrale

Anche non avendo capito con precisione il significato di tale parolone camuffatto da parolina, mi sono riunita in collegio con gli arbitri ed ho preso una decisione arbitraria con tanto di polo a strisce e fischietto! Quindi col cartellino alzato e l'efficacia del pretore affermo che in casi di qualsivoglia reato che chicchessia commetta ai danni di pincopallino con o senza vertenza o decreto, si possa essere condannati solo a condizione di essere giudicati da una commissione di tafani striscianti. Indipercui essendo il concetto ingarbugliato e confuso è vietato commettere reati nella Libera Repubblica di Alcatraz per assenza di cittadini delinquenti!

Vi ringrazio cittadini per essere sempre tanto amorevoli!

Presitonta

 

Il 25 luglio, a Alcatraz, faremo una grande festa e proclameremo la secessione dall’Italia!

Fonderemo una Libera Repubblica naturalistica e poetica, un gesto dadaista, un grande gioco. Ma un gioco vero.
Ogni volta che diciamo che fondiamo una repubblica vediamo le facce degli amici che si illuminano.
Abbiamo bisogno di uno spazio per il sogno.
Dal 25 luglio saremo una Libera Repubblica fondata sul gioco, il comico, la passione, la fantasia e l’impegno civile.
Abbiamo gia' avviato le pratiche per essere riconosciuti dalle decine di micro repubbliche del mondo (siamo dentro un movimento planetario).
Poi chiederemo di entrare nell’Onu, nell’Unione Europea e nel G14 (che dovra' diventare G15).
Una cosa possiamo garantire fin d’ora: La Repubblica sara' un grande strumento per fare casino!
Fin d’ora e' possibile diventare cittadini della Libera Repubblica di Alcatraz e ottenere denaro, passaporto, bandiera e quant’altro pagando una tassa di 100 euro (che verranno investiti per il 90% in ricerca scientifica e solidarieta' internazionale e per il 10% per fornire aiuto ai cittadini della Repubblica che si trovassero in difficolta'.).
Da settembre sara' anche possibile aderire alla Repubblica per via telematica.
Per ora fateci gli auguri.
(Intanto Bossi chiacchiera e noi facciamo i fatti)
Vuoi saperne di piu'? Leggi qui

I francobolli della Libera Repubblica di Alcatraz
Nelle foto le monete e i francobolli della Libera Repubblica di Alcatraz (clicca sulle immagini per vederle più grandi)