micronazioni

Le Monete delle Micronazioni

Libera Repubblica di Alcatraz

Talento


 Wirtland

ICU


 

Westartica

Dollar


 

Sant Jordi and the small island of Mosquitos

Ribolate


Nichtsburg et Zilchstadt

Miden


Heliopolis

Cole


Viinamarisaar

Krooni


Sealand

Dollar


State of Sabotage

SOS


Seborga 

Centesimi


Kingdom of Elleore

Disser


Republic of Molossia

Valora

Alcatraz sbarca a Londra! Cercasi conferenzisti per PoliNation.

 

Ufficiali cittadini!
 
Una delegazione della Libera Repubblica di Alcatraz è stata invitata a intervenire a PoliNation: la Seconda Conferenza Internazionale delle Micronazioni che si terrà il 14 e il 15 luglio 2012 a Londra.
 
PoliNation è una conferenza accademica concentrata su questo intrigante, avvolgente, diverso, divertente, creativo e molto probabilmente rivoluzionario fenomeno socio-politico globale. PoliNation riunirà esperti di varie discipline, studenti universitari, autori, registi, rappresentanti dei media, i membri del pubblico in generale e i leader delle Micronazioni dal Regno Unito e da tutto il mondo, per due giorni d’intenso e divertente scambio di conoscenze all'interno dello storico confine del Municipio della Città Vecchia di Chelsea.”
Non è fantastigliardico?
 
Siete tutti invitati a venire e partecipare! Organizziamo un discorso, un teatrino, dei gadget, dei balletti e un folle programma di governo salva-mondo! Se volete partire con la delegazione, scrivete a info(@)repubblicadialcatraz.com che ci mettiamo d’accordo sul colore del berretto e la canzoncina da intonare!
 
ALLA CONQUISTA!!! (di cuori)

La Repubblica di Vitla fonda un Giornale

COMUNICAZIONE UFFICIALE DALLA REPUBBLICA DI VITLA 

 

 

Carissimi Amici in Vitla è nato un nuovo Giornale.

Il nuovo giornale  è stato inserito nella home page di MicroWiki.
Questo giornale è aperto a qualunque collaborazione, anche occasionale, il nostro punto di vista sarà il più obiettivo possibile e quando non lo sarà verrà chiarita in anticipo la natura dell'articolo.
In questo momento il giornale cerca:
- giornalisti - per raccontare fatti, fare approfondimenti o proporre editoriali;
- uno (o più) vignettisti - perché l'intento è quello di essere anche dissacranti;
- un narratore - qualcuno che abbia una storia, anche di poche parole, da poter pubblicare;
- un grafico - per avere un impatto d'immagine anche migliore. l'impostazione attuale è molto minimale.

Gli articoli li potete inviare tranquillamente alla mia mail e io li manderò al direttore del giornale.

Pietro Cacciatore

 

Morto Giorgio I di Seborga

Mi dispiace rovinare l'atmosfera giocosa ma in qualità di diplomatico mi vedo costretto a ricordarvi il dovere di esprimere le ufficiali condoglianze al Principato di Seborga per la perdita del Principe Giorgio I.

 

Morto Giorgio I di Seborga: rivendicava l'indipendenza del "Principato" ligure

 

IMPERIA (24 novembre) - È morto oggi all'età di 73 anni Giorgio I di Seborga, al secolo Giorgio Carbone. Proclamato "principe" del borgo ligure che si trova alle spalle di Bordighera, in provincia di Imperia, nel 1964, per anni ha rivendicato l'indipendenza del "Principato" dalla Repubblica Italiana in virtù di un antico status.
 

Le iniziative del Principe per l'indipendenza del borgo. L'originale principe è morto nella sua abitazione del paese ligure dopo due anni di malattia: era affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica. Negli anni aveva promosso diverse iniziative legate all'indipendenza del Principato, a partire dalla realizzazione di un passaporto simbolico fino al conio di una propria moneta chiamata il Luigino di Seborga, che priva di valore legale ma utilizzata come "buono" spendibile in città.

Secondo alcuni abitanti, documenti storici testimonierebbero il diritto all'indipendenza del borgo: il rivendicato statuto del paese - che si considera Stato sovrano sin dall'anno 954 d.C. e Principato dal 1079 - non è però riconosciuto da alcuno stato, né organismo internazionale, anche se a località viene considerata da alcuni storici britannici la "prima Monarchia costituzionale al mondo".

 

Giorgio Carbone (Giorgio I di Seborga) e il borgo dell'imperiese diventato un caso

 

Enrico Ambasciatore Plenipotenziario a Dakar